Il nome Bubba Kush non è solo noto a tutti gli intenditori di cannabis (è una delle 25 varietà più note di tutti i tempi) ma anche ai seguaci del mondo hip hop, dato che il celebre gruppo Cypress Hill ha sempre decantato pubblicamente le lodi di questa varietà, diventandone quasi un testimonial ufficiale sin dalla sua comparsa sul mercato degli Stati Uniti.

Questo seme di cannabis femminizzato nasce infatti nei tardi anni ’90 proprio a Los Angeles (la città dove appunto si è formato il gruppo rap) quasi per caso. Il suo creatore, un coltivatore conosciuto come Bubba, non aveva idea di cosa avrebbe scatenato quando ha ottenuto questo casuale incrocio di OG Kush e di una varietà Indica ambigua proveniente da New Orleans (di solito le “ambigue” all’epoca venivano tutte chiamate genericamente Bubba), che probabilmente potremmo far risalire a una Northern Lights. Secondo altre versioni invece si tratta di una Kush incrociata con una Bubble Gum, ma sarebbe impossibile oggi decretare una verità ufficiale.

Il suo successo in quegli anni fu da subito stratosferico, anche perché parliamo di una pianta altamente produttiva e di facile coltivazione, in grado di regalare raccolti assai generosi ad alta concentrazione di resina e con alto livello di THC.

I suoi sapori predominanti sono quelli di caffè e cioccolato, con dolci note di hashish. Ideali per una fumata dagli effetti piacevolmente rilassanti, che si conciliano benissimo con il suo profumo dolcemente speziato e molto intenso.

Genetica e coltivazione Bubba Kush

L’aspetto della Bubba Kush è massiccio e robusto, con cime voluminose e molto resinose che fanno intuire la sua probabile discendenza afghana (dove appunto risiedono le montagne dell’Hindu Kush). Le sue foglie sono di un bel colore verde scuro mentre i fiori appaiono estremamente bianchi se coltivati indoor, mentre all’aperto potrebbero acquistare incantevoli tonalità violacee, specie se tra giorno e notte c’è un’escursione termica importante (escursione che potresti anche ricreare ad arte, se vuoi provare a dare ai suoi fiori questo riflesso viola così esotico e affascinante).

Percentuale di sativa ed indica 

La percentuale di genetica Indica della Bubba Kush si attesta intorno al 90%, e solo il rimanente 10% è di Sativa. Per chi non fosse molto pratico delle differenze tra Sativa e Indica facciamo subito un piccolo riassunto: la Sativa proviene da un background tropicale, caldo, umido (pensiamo al Messico o alla Thailandia). I suoi effetti sono “calienti”, donano energia e uno sballo euforico. L’Indica viene invece da climi più asciutti, montuosi, rigidi (India, Afghanistan, Nepal). La sua assunzione provoca stati d’animo più contemplativi, mistici, e dona un senso di pace fisica e mentale.
La sua fase di fioritura è più rapida e questo consente di avere più raccolti in minor tempo, inoltre è una pianta facile da coltivare ideale per la crescita indoor.

Coltivazione, tempi di fioritura e resa 

Solitamente le sue cime si sviluppano nell’arco di 60-65 giorni, e offrono raccolti eccellenti sia all’aperto che al chiuso. La sua coltivazione è semplice e non richiede accorgimenti particolari, ma è importante assicurare sempre alle piante una buona circolazione d’aria, dato che la loro struttura folta e piena potrebbe favorire un buon habitat per i parassiti. Se coltivata al chiuso, la sua produzione è di circa 500g/m², mentre in esterno arriva anche a 800 grammi per metro quadrato.

Bubba Kush effetti

Mediamente il livello di THC della Bubba Kush è del 14%, e questo la rende ideale sia per i fumatori alle prime armi, sia per i “pro” in cerca di uno sballo rilassante che distenda mente e muscoli. Essendo una pianta prevalentemente con genetica Indica, i suoi effetti primari sono rilassamento, rimedio contro l’insonnia, eliminazione di ansie e stress, sensazione di pace interiore, aumento dell’appetito e attenuazione del dolore. Il 10% di Sativa invece esalta la parte “high” senza strafare, ovvero porta una leggera euforia, maggiore creatività, ed evita di farci cadere nella sonnolenza precoce. Semplicemente perfetta se vogliamo ascoltare musica, guardare un film, disegnare, oppure stare a chiacchierare con gli amici in armonia mentre beviamo un buon thè.

Il suo aroma è piacevolissimo e la calda sensazione di “star bene” è in grado di cancellare tutti i malumori della giornata, per lasciare il posto a un morbido e avvolgente relax scacciapensieri. Come avrai immaginato, le sue caratteristiche la rendono efficacissima anche per contrastare il dolore, e anche questo è uno dei motivi che hanno reso questa varietà una delle più diffuse e utilizzate al mondo.

Ad ogni modo il suo contenuto di THC può arrivare al 22%, quindi non sottovalutare il suo potere 'sballante'. Il suo momento ideale è infatti quello serale, notturno (o comunque di una giornata senza impegni), quando non siamo pressati da cose da fare o dall’orologio e ci sentiamo liberi di entrare in un flusso di pensieri creativo, onirico, che ci invita ad abbandonare le preoccupazioni per entrare in un’atmosfera di godimento spirituale e successivamente in un sonno riposante e ristoratore dal quale risvegliarsi completamente ritemprati.

Dolci sapori di hashish con sottili note di cioccolato e caffè

Come abbiamo detto prima, il sapore di questa varietà è piacevolmente dolce e intenso e richiama principalmente il sapore di caffè, cioccolato e hashish. I suoi terpeni, ovvero le molecole aromatiche, sono estremamente gradevoli, speziati, legnosi e sono tra i più apprezzati dell’intero mondo della cannabis. I fiori della Bubba Kush spargono un profumato mix di limone, bacche, benzina e spezie, tipica eredità delle origini afghane, graditissimo dagli amanti dell’hashish. Nonostante il suo aroma sia immediatamente apprezzabile da chiunque, i fumatori più esperti amanti dei sapori complessi e raffinati sapranno coglierne tutte le sfumature in modo ancora maggiore.

Perchè utilizzare Bubba Kush Autofiorente

Bubba Kush Auto prodotta da diverse case come per esempio Dinafem, è una varietà di cannabis autofiorente femminizzata molto acclamata e ricercata dai seguaci dell’Indica. Se acquisti semi di cannabis Bubba Kush Auto avrai la possibilità di coltivare la versione autofiorente di una delle migliori Indica al mondo.

Dotata di eccellenti proprietà lenitive, questa pianta di marijuana è ottima per il relax, per la distensione muscolare e per combattere ansia e stress evitando al tempo stesso di sprofondare nella sonnolenza. Una varietà di cannabis dagli effetti poco appariscenti e quindi adatta in ogni momento e per ogni occasione, quando vogliamo esaltare il nostro lato più creativamente 'cool' e rilassato e acquistare quel buonumore che riusciamo a raggiungere solo quando ci liberiamo da ogni tipo di stress.

Se poi all’efficacia dei suoi effetti aggiungiamo la gradevolezza del suo aroma, è facile capire come mai questa varietà di marijuana di facile coltivazione sia una delle più apprezzate dai fumatori di tutto il globo.