Abbiamo visto come stabilire se una pianta di marijuana sia maschio o femmina, abbiamo visto quali fertilizzanti utilizzare.

Oggi parleremo di un prodotto che pochi coltivatori conoscono adatto alle nostre piante di marijuana.
E' uno dei migliori stimolatori per la fioritura delle piante , inoltre è al 100% biologico.

Il Delta 9  funziona come un catalizzatore di sostanze nutritive che entrano nostre piante attraverso le radici, aiutando e stimolando la fioritura aumentando la resina sui fiori e preparando la pianta alla fase dell"ingrasso", nella quale ci serviremo di altre sostanze nutritive.

La nostra produzione aumenterà del 30%, visto che anche la resina genera un peso nella produzione finale, quindi ci aiuterà a migliorare la raccolta della marijuana, stimolando la sua fioritura e fornendo i nutrienti necessari per dare più peso e aroma alle nostre gemme.

È un prodotto ancora poco conosciuto dai coltivatori di marijuana, ma chi già ne ha conoscenza non esita a dire che è uno dei migliori stimolatori per la fioritura che possiamo trovare sul mercato, è anche completamente naturale .

Il Delta 9 per le piante di marijuana indoor coltivate in terra o fibra di cocco

Nelle piante di marijuana coltivate indoor, in terra o fibra di cocco, l'uso di Delta 9  è il seguente:

La prima applicazione del prodotto che deve essere effettuata sarà il giorno in cui il fotoperiodo verrà modificato in 12 ore . Diluire 5 ml di Delta 9 per litro di acqua e nebulizzare, assicurandosi che siano completamente impregnati prodotto, sia il tronco e foglie, in particolare la parte posteriore delle foglie..

Dopo 10 giorni dalla prima applicazione, dobbiamo applicare nuovamente Delta 9 con la stessa dose, 5 ml per litro d'acqua, ma questa volta l'applicazione verrà effettuata nell'irrigazione insieme all'acqua.

Quindi dopo altri 10 giorni è necessario ripetere l'irrigazione con la proporzione di 5 ml di prodotto per litro d'acqua e questo sarà sufficiente per ottenere i migliori risultati sia nell'aspetto di formazione di nuovi fiori sia nell'aumento della produzione di resina.

In questi giorni possiamo vedere la formazione dei primi fiori anche se le gemme non sono troppo grandi.

Puoi continuare con le applicazioni ogni 10 giorni fino a quando desideri, ma potrebbe anche bastare in quanto la pianta avrebbe già dovuto assorbire i vari i nutrienti.

Acquista ora Delta 9

Come utilizzare lo stimolatore Delta 9 in piante di marijuana all'aperto

L'uso di Delta 9 nelle coltivazioni outdoor è pressoché simile alle coltivazioni indoor. In questo caso un aspetto fondamentale saranno le date.

La sua applicazione avviene in modo fogliare prima della fioritura delle piante e se l'applicazione è fatta con la fioritura già iniziata comporta il rischio che Delta 9 non produca l'effetto giusto e desiderato, quindi dobbiamo essere attenti a capire quanto il fotoperiodo sta cominciando a cambiare.

Quindi, anche se non facile da stabilire, il giorno giusto per iniziare ad utilizzare il Delta 9 è il giorno in cui cambiamo la stagione , dalla primavera all'estate, quel giorno bisogna nebulizzare le piante. Dobbiamo nebulizzato su tutti i lati e specialmente sul retro delle foglie.

La dose per eseguire questo spray è di 5 ml di Delta 9 per ogni litro di acqua. In 10 giorni dovremo tornare ad irrigare con il Delta 9 con la stessa dose di 5 ml di prodotto per litro d'acqua. In altri 10 giorni le piante dovrebbero essere nuovamente irrigate con questa stessa dose.

Nella pianta Indica in quanto più veloce questi cicli basteranno, mentre nelle varietà ibride che fioriscono a metà ottobre dovremo ripetere l'applicazione con la stessa dose ancora una volta, ovvero 4 applicazioni e nelle piante Sativa che fioriranno a novembre o dicembre dovremo aumentare di 2 volte il numero di applicazioni pari dose.

Indica : 3 applicazioni, 1 fogliare e 2 in irrigazione.
Ibridi : 4 applicazioni, 1 fogliare e 3 in irrigazione.
Sativa : 5 applicazioni, 1 fogliare e 4 in irrigazione.

Come e quando nebulizzare

Il momento migliore del giorno per nebulizzare le foglie di una pianta è il mattino presto o nel tardo pomeriggio, quando la luce del sole risulta meno forte.
Non bisogna mai spruzzare prodotti in presenza di luce solare diretta. Si rischia di bruciare le foglie a causa dell' "effetto lente" delle goccioline sulle foglie, ma può anche degradare le sostanze attive e nutritive presenti nella soluzione concimante. La sera gli stomi delle piante sono completamente aperti, il che consente un rapido assorbimento rispetto alle ore del giorno. Se coltivate indoor, il miglior momento per spruzzare è a inizio o fine del periodo di buio quando l'ambiente è più fresco.

Consigliamo di non utilizzarlo fino alla fine per evitare che il sapore dei fiori sia modificato. Di solito l'ultimo periodo della fioritura, si tende ad utilizzare solo acqua con PH 6.2/6.5 in modo che la pianta si liberi di tutti i nutrienti.

Un alternativa al Delta 9?