Quando si parla di cannabis light, ultimamente la scena è occupata dal CBD, ormai noto quanto il suo fratello THC.  

Tale rilevanza dipende sicuramente dall'alta percentuale presente nella pianta rispetto alle altre sostanze.
E’ facile quindi dimenticare che esistono altri e oltre 100 cannabinoidi differenti. In quest’articolo punteremo i riflettori sul CBN e sui suoi benefici.

Cosa sono CBD e CBN?

Innanzitutto decifriamo gli acronimi: CBD sta per cannabidiolo e CBN sta per cannabinolo. Sono due cannabinoidi ossia sostanze chimiche tra le più importanti presenti nella pianta di cannabis ed entrambi sono in grado di interagire con il sistema endocannabinoide nel nostro corpo, in altre parole con specifici recettori che provocano un effetto.

Può essere presente nella pianta in una quantità che va dall'1 al 25%, a seconda del tipo di genetica ed è insieme al THC il cannabinoide dominante. Sebbene il THC sia meglio conosciuto per le sue proprietà psicoattive, il CBD deve la sua popolarità alla sua vasta gamma di benefici terapeutici.

Il contenuto di CBN di solito è piuttosto basso, prossimo all’1 percento ma è soggetto a cambiamenti nel tempo poiché la pianta è esposta all'ossigeno o al calore. Nello specifico, con l'età della cannabis, il suo contenuto di THC si scompone in CBN.

Benefici di CBN e CBD

Nonostante il CBN è noto già dagli anni trenta ancora oggi la ricerca sul suo uso è molto limitata, soprattutto se confrontata con la ricchezza di informazioni disponibili sia per CBD che per THC.

Uno dei maggiori benefici del CBN è il suo effetto sedativo, che lo rende efficace per il sonno e come anti - ansia. Inoltre, l'efficacia del CBN per il sonno è migliorata se assunto insieme al CBD, che è stato elogiato per la sua capacità di aumentare il sonno REM, ridurre gli incubi e trattare disturbi del sonno come l'insonnia e l'apnea notturna.

Oltre ai benefici del sonno, sia il CBN che il CBD sono potenti antinfiammatori con rilevanti proprietà antidolorifiche.
Ancora una volta, questi benefici sembrano essere ancora più efficaci quando entrambi i cannabinoidi sono presi insieme. Sia il CBN che il CBD possono anche alleviare la pressione correlata al glaucoma ed entrambi hanno proprietà antibatteriche.
Tra gli altri benefici, il CBD è un potente trattamento per l'epilessia e disturbi d' ansia, e CBN mostra promessa anche come stimolante dell'appetito.

Una recente ondata di legalizzazione della cannabis per scopi sia medici che ricreativi ha stimolato la ricerca sul suo potenziale terapeutico. Una famiglia di composti chiamati cannabinoidi, in particolare il tetraidrocannabinolo delta-9 (THC), sono responsabili dei suoi effetti psicologici. La capacità del THC di stimolare l'appetito comunemente definita fame chimica è preziosa poiché molte malattie causano una perdita di appetito estrema che riduce la qualità della vita e rallenta il recupero.

CHE TIPO DI OLIO DI CBD CONTIENE CBN?

Se stai cercando di ottenere il massimo da CBD e CBN, ti consigliamo l'olio per CBD a spettro completo o ad ampio spettro, poiché questi tipi di olio CBD contengono entrambi i composti. Gli oli CBD a spettro completo e ad ampio spettro sono simili, con una differenza cruciale: THC.

L'olio CBD a spettro completo contiene tutti i cannabinoidi e i terpeni estratti dalla pianta di cannabis, tra cui CBD, THC, CBN e una varietà di altri composti che variano a seconda del ceppo. D'altra parte, l'olio CBD ad ampio spettro passa attraverso un'ulteriore elaborazione per rimuovere tutte le tracce di THC, mantenendo intatti tutti gli altri cannabinoidi.

L'olio CBD a spettro completo è una scelta popolare a causa di ciò che viene chiamato "effetto entourage". In sostanza, i benefici di ciascun cannabinoide vengono migliorati se presi insieme. Ciò include THC e CBD, CBD e CBN e così via. Nel frattempo, l'olio di CBD  ad ampio spettro è l'ideale per coloro che desiderano i benefici dell'olio di CBD a spettro completo, ma che non possono avere tracce di THC.