Spedizioni Gratis
per ordini maggiori di 39€
6000 punti di ritiro
ritira dove e quando vuoi
Spedizione Anonima
Ci teniamo alla tua privacy

Cos'è la Super Lemon Haze e quali sono le sue caratteristiche per riconoscerla?

Pubblicato Da: Valentina / Pubblicato Il: 29 nov, 2022

Lemon Haze

Dalla selezione delle piante Lemon skunk e super Silver Haze è connessa la dominanza sativa che caratterizza la pianta; entrambe infatti derivano da lunghi processi d'ibridazione tra le varietà di sativa thailandese e messicana e la indica afghana.

La sua storia della super Lemon Haze ha origine negli anni '90, quando la Green House seeds, compagnia olandese specializzata nello sviluppo di nuove genetiche diede vita a questa nuova varietà. Da subito la Super lemon fu piuttosto apprezzata per le sue particolari caratteristiche organolettiche e fitochimiche.

Caratteristiche della super Lemon Haze

Nella varietà più comune la Super lemon haze conta un elevato tasso di THC, il quale è compreso fra il 20% e il 25%; mentre per quanto riguarda gli altri cannabinoidi presenti sono solitamente in concentrazioni piuttosto basse.

La lemon haze ottenuta con l'ibridazione di cannabis legali sono, all'opposto, caratterizzate da un bassissimo contenuto di THC , intorno allo 0,2%, e alti tassi di CBD, oltre il 4%; sono presenti anche i terpeni da cui deriva il caratteristico profumo.

Dal punto di vista olfattivo, la Haze al limone presenta una complessità aromatica che supera le note di limone, raggiungendo profumi che spaziano dal caramello al lime e pompelmo rosa. il caratteristico profumo della pianta è dovuto alla cospicua presenza di limonene, terpene dominante in questa pregiata varietà.

Il retrogusto, invece, è vagamente piccante, con sfumature d'incenso e pepe nero.

Altre caratteristiche interessanti della Lemon Haze sono nella fioritura: i fiori si distinguono per il loro aspetto allungato, la peluria particolare e i colori biancastri.

Proprietà della Lemon Haze essiccata

Una volta prodotta, essiccata e preparata per il consumo, la marijuana di varietà lemon haze è accompagnata da un certificato di analisi; il documento attesta la provenienza della pianta, la quale è prodotta da una varietà di canapa iscritta all'elenco UE.

Nel certificato inoltre si trovano una serie d'informazioni importanti, quali:

  • la quantità rilevata di THC, rilevata sotto allo 0,2% o uguale allo 0,2

  • la legalità del prodotto

  • Certificazione del contenuto

Gli Effetti della Super Lemon Haze

Sebbene il CBD sia nettamente superiore al THC, la Super Lemon haze può dare degli effetti stimolanti ed energizzanti, che in alcuni casi, seconda dei soggetti, possono sfociare nella sonnolenza.

La Haze è anche conosciuta per favorire l'appetito, determinando la cosiddetta fame chimica; tuttavia non presenta grossi effetti collaterali, anche se è consigliato non superare le dosi minime.

Se consumata in eccesso, infatti, anche la varietà lemon haze può portare ansia, paranoia e vertigini, specie nei soggetti non molto abituati al consumo di cannabis.

Come coltivare la Super Lemon Haze

Una caratteristica interessante della Lemon, oltre alla sua rapida crescita è la resistenza al fungo generatore di muffa grigia.

Il notevole sviluppo in altezza e la produzione di fiori variegati per dimensioni sono distintive di questa pianta. Le cime dal colore verde brillante, con sfumature gialle e ambrate ed elevata densità di tricomi danno a quest'erba un aspetto estetico notevole.

Solitamente le coltivazioni indoor sono un po' meno prolifiche di quelle outdoor, le quali hanno un periodo di raccolta che prende il periodo fra ottobre e novembre.

La pianta predilige un clima caldo, non troppo freddo, poiché le temperature basse possono danneggiare le infiorescenze durante un lungo periodo di fioritura. Per il resto coltivare la Lemon Haze non richiede grandi attenzioni.

Dove comprare la Lemon Haze legale

Reperire la Lemon Haze non è difficile; basta rivolgersi ad uno dei tanti grow shop presenti sul territorio nazionale. Il panorama delle piattaforme online, inoltre, risulta essere sempre più fornito;

CBDMania ne è un esempio. Da noi puoi trovare la Lemon Haze di buona qualità, opportunamente certificata e sottoposta ai più rigidi controlli per sostenere elevati standard qualitativi imposti dalle norme europee.

Quante varietà haze ci sono?

La Super Lemon Haze non è la sola varietà Haze presente sul mercato; in seguito, il successo della lemon, sono nate diverse varietà di tipo Haze che stanno spopolando tra gli appassionati.

La Super Silver Haze, la Strawberry Haze o l'Amnesia Haze sono alcuni esempi di varietà haze in giro per i grow shop europei; vediamo quattro varietà di Haze che secondo noi meritano di essere citate:

1. Strawberry Haze

La Strawberry Haze è una varietà ibrida Haze, conosciuta anche come Arjan Strawberry Haze. La pianta presenta un'alta percentuale di cannabidiolo e deriva dall'ibridazione della Sativa svizzera di natura dolce e da altre varietà a prevalenza sativa.

L'aroma caratteristico delle bacche dolci è dato proprio dalla svizzera, mentre a completare il gusto ci sono i sentori tipici di Northem Lights #5 e Foschia C.

La Strawberry legale si caratterizza per il basso tasso di THC, inferiore allo 0,3 %. Questo ne fa una varietà di erba ammessa dalle normative europee.

Entrando nel merito delle caratteristiche aromatiche la Strawberry Haze è un bouquet di fiori fruttati, fra i quali prevale l'aroma intenso della fragola e un vellutato sentore di frutti di bosco.

Ormai spopolata la strawberry ha conquistato il mercato degli amanti di questa straordinaria pianta!

2. Super Silver haze

Dal nome singolare, la Super Silver Haze presenta un mix di aromi pungenti e dolciastri, leggermente speziati. Le note di Skunk si mescolano agli odori terrosi della Haze.

In questi fiori di cannabis legale possiamo apprezzare reminiscenze afgane, meno presenti in altre varietà di Haze.

Si tratta di un tipo di marijuana particolarmente energetica, che può stimolare persone molto impegnate a livello mentale. I suoi effetti, infatti, impattano positivamente sulla concentrazione e sulla lucidità, pertanto si consiglia di assumerla nelle ore diurne.

Ottima per alleviare il mal di testa e l'ansia. Perché non tirare qualche boccata prima di iniziare la giornata?

3. Amnesia Haze

L'Amnesia Haze è una varietà di cannabis apprezzatissima fra i consumatori, proprio per i suoi effetti e il suo gusto gradevole. Come tutte le haze legali deriva da ibridi a prevalenza sativa; in particolare della Thailandia, delle Hawaii, della Germania e della Cambogia.

Nello specifico, però, la cannabis di derivazione sativa è al 70%, mentre per il 30% si ricava da varietà di cannabis indica.

Questo significa che la presenza di THC è molto elevata, tanto da oscillare addirittura intorno al 22%. Ha quindi potenti effetti psicotropi e allucinogeni, oltre che rilassanti e terapeutici.

I terpeni, inoltre, conferiscono a questa pianta un odore e un gusto fruttato, leggermente floreale, con un predominante sapore di agrumi.

La varietà legale dell'Amnesia Haze contiene dosi di THC significativamente più basse, a fronte di una maggiore dose di CBD. Pertanto, questa varietà è compatibile con le normative europee e non ha effetti psicotropi.

4. G13 Haze

La G13 Haze è una varietà di cannabis pluripremiata. La pianta è ricavata dalle genetiche G13 e l'Hawaiian Haze.

Fra le varietà Haze è la più stimolante, anche più della Silver Haze. È particolarmente indicata per chi ha esigenza creativa; dopo la spinta creativa data dalle prime boccate, si ha subito la sensazione di liberare la mente e sentire il relax del proprio corpo.

Ottima per mantenere rilassate e concentrate le persone che hanno bisogno di lavorare e produrre nell'ambito intellettuale.

Condividi questo articolo
Foto Autore
Pubblicato Da: Valentina
Pubblicato Il: 29 nov, 2022

COMMENTI
ARTICOLI COLLEGATI

Se da un lato la Colombia già nel lontano 1996 aveva aperto le sue porte alla legalizzazione della cannabis, l’Italia così come gran parte dei Paesi europei hanno dovuto aspettare pazientemente qualche anno in più per raggiungere tale traguardo

Pubblicato Da: Veronica | Pubblicato Il: 09 dic, 2020

Generalmente definito “fumo”, l’hashish, a differenza dell’erba che di norma si presenta sotto forma di cima essiccata, può assumere aspetti differenti in funzione del processo di estrazione.

Pubblicato Da: Veronica | Pubblicato Il: 13 set, 2019